2016/06/20

Play It Again

locandina-mostra-fdv

Un’attività promossa da Spazio Casa Teatro con Architetti Senza Frontiere Italia Onlus

Spazio Casa Teatro ha invitato gruppi di architetti a giocare coi LEGO all’interno del proprio showroom.

Il risultato di questa iniziativa è una mostra a scopo benefico dove i visitatori potranno acquistare le costruzioni degli architetti, e partecipare in questo modo al finanziamento di una scuola elementare in Senegal.

Le sessioni di gioco si sono svolte a Milano presso Spazio Casa Teatro, in via Tortona 14, uno showroom di materiali, prodotti e servizi per l’architettura e l’interior design.

Nell’arco di 3 ore, i gruppi hanno costruito in modo collaborativo un modello ispirato a un progetto di Architetti Senza Frontiere Italia Onlus. L’associazione, impegnata nella costruzione di una Scuola primaria nel villaggio di Mbakadou, Senegal, riceverà tutto il ricavato della mostra.

Play It Again fa parte del palinsesto di Design City Milano www.designcitymilano.it


A seguito della presentazione della mostra in Spazio Casa Teatro (6-9 ottobre 2016), Play It Again sarà esposta anche alla Fabbrica del Vapore, in concomitanza con The Art Of The Brick, personale dell’artista Nathan Sawaya, famoso per le sue sculture in LEGO.

Play It Again @Fabbrica del Vapore. Via Procaccini 14 Milano
Dal 24 al 27 novembre 2016

L’ingresso è gratuito. Durante l’esposizione sarà possibile partecipare alla costruzione collettiva di un decimo modello in LEGO.

PROGRAMMA e ORARI
Giovedì 24 novembre dalle 19 alle 23 | Inaugurazione e presentazione con tutti i progettisti.
Venerdì 25 novembre dalle 10 alle 20 | In mattinata laboratori dedicati alle scuole.
Sabato 26 novembre dalle 10 alle 23
Domenica 27 novembre dalle 10 alle 21

Architetti Senza Frontiere Italia Onlus
ASFItalia Onlus promuove azioni in aree territoriali critiche.
Architettura per lo Sviluppo: azioni per innescare processi finalizzati allo sviluppo sostenibile e al potenziamento delle comunità locali. Architettura per la Formazione: azioni per formare persone capaci di lavorare in contesti di povertà e marginalità. Architettura per il Dibattito: azioni per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla responsabilità etica dei rapporti tra discipline dello spazio e processi di produzione sociale di habitat.

Si ringraziano i seguenti professionisti:

per il progetto ASAM

Antonella Gigli
Studio Architettura Gigli
Laura Martello
Laura Pettinaroli
Anna Maria Rivolta

per il progetto FEM

Emanuela Alseno
Maurizio Caroselli
Mattia Savioni
Matteo Venier
Federico Venturato

per il progetto Socratar Mbaye

Mirco Monti
Marco Olgiati
MOST Monti Olgiati STudio
Elisabetta Grabielli
Alberto D’asaro
Paolo Citelli
Veronica Fabbrica

per il progetto Yacine Diallo

Davide Tosi
Elisa Zatta
Matteo Budel
Sara Baldan
Paolo Cesana

per il progetto Mr and Mrs Rainbow

Federico Angi
Valia Barriello
Flavia Chiavaroli
Annalisa Rosso
Sebastiano Tonelli

per il progetto Gemini

Giovanna Balestra
Nicola Gallino
Esther Penarrubia
Miguel Reguero

per il progetto Louis

Giacomo Severgnini
Anna Angelelli
Antonio Bergamasco
Michela Cicuto
Stefano Privitera
A2BC architetti associati

per il progetto Maestrale

Luciano Baggio
Poliedro Studium
Gregorio Bonato
Edoardo Gamba
Davide Pesavento
DUEBARRADUE

per il progetto Isihlahla

Valeria Casella
Simona Maria Anna Ferra
Roberto Viganò
Giorgia Valentina Vincenzi